Gli strumenti che utilizzo per superare i momenti difficili

Oggi scrivo questo articolo ispirata da messaggi e mail che ultimamente ricevo da donne o amiche di passaggio qui sul blog.

Con mio grande piacere mi dicono di trarre giovamento dai miei scritti e dalle mie parole e nel loro piccolo mi raccontano di esperienze e situazioni che stanno attraversando, di momenti difficili che non riescono a superare e chiedono il mio sostegno, i miei consigli, il mio supporto.

Non è sempre facile rispondere, soprattutto quando non si conoscono a fondo le storie, le persone, gli stati d’animo, ma quello che riesco a fare è fornire degli esempi, indicare il mio percorso, raccontare cosa ha funzionato per me od anche solo provare a portare parole d’amore e di incoraggiamento nella loro vita.

Non se ne dicono mai abbastanza, sarebbe davvero un mondo migliore se tutti iniziassimo a diffondere parole di luce 😊

Riassumo quindi di seguito in pochi punti, quelle che sono le cose che funzionano per me, le tecniche che utilizzo per ritrovare la serenità e l’equilibrio quando attraverso periodi di crisi o durante i momenti “no”:

  1. Leggo libri ispirazionali ( in alternativa ci sono i video  )

Chi mi segue sa che leggere è una delle cose che più adoro fare e credo che sia uno dei migliori metodi di apprendimento umano e spirituale. Leggo soprattutto romanzi e saggistica, ma nei momenti di crisi prediligo letture stimolanti, che mi insegnino tecniche di crescita personale, libri che parlino di storie vincenti, di sogni realizzati o letture spirituali che mi aiutino a ridimensionare il mio punto di vista e a capire che esiste un piano superiore “più grande”.

Di seguito tre esempi di libri che sono stati per me molto utili in questo senso:

L’alchimista di Paulo Coelho

Chiedi e ti sarà dato. La legge dell’attrazione di Esther Hicks

Conversazioni con Dio. Un dialogo fuori del comune di Neale Donald Walsch 

E per chi cerca un’alternativa alla lettura, esistono tanti video motivazionali anche su youtube. Vi suggerisco un canale che offre spunti interessanti https://anima.tv/

Girovagate inserendo parole chiave nella ricerca, troverete sicuramente il video giusto al momento giusto.

  1. Medito e trascorro del tempo con me stessa

Cerco di connettermi con la mia parte interiore quanto più possibile. Questo mi aiuta a calmare la mente e i pensieri, a placare il chiacchiericcio nella testa e a spegnere il circolo vizioso dei pensieri negativi. Con la pratica arrivano anche le intuizioni e le soluzioni ai problemi.

Per chi non fosse pratica di meditazione, vi consiglio di iscrivervi a questo gruppo privato su Facebook dedicato alle donne e gestito da Roberta Zanetti, in cui si parla di meditazione e spiritualità a 360° ( con tanto di file e risorse estremamente interessanti )

https://www.facebook.com/groups/donneinmeditazione/

  1. Mi rivolgo a dei professionisti

Quando le mie energie non sono sufficienti o non riesco con le mie risorse a risolvere determinate situazioni o conflitti che si prolungano nel tempo, mi rivolgo a una cerchia di professionisti conosciuti nel tempo, che scelgo a seconda delle diverse situazioni. Parlo di naturopati, massaggiatori, coach, operatori olistici e in periodi particolarmente complicati ho fatto anche dei brevi percorsi di psicoterapia. Credo sia assolutamente sano chiedere aiuto a degli esperti e fare del nostro meglio per cercare di vivere la vita nel modo più appagante possibile.

Su Bologna ovviamente potrei offrirvi numerosi consigli e riferimenti, ma in qualunque altra città voi abitiate, fidatevi delle persone che conoscete e che riteniate in linea con ciò a cui aspirate 😉 riconoscere il benessere è il migliore esempio.

 

Vi abbraccio

Paola

 

 

 

 

 

 

 

4 thoughts on “Gli strumenti che utilizzo per superare i momenti difficili

  1. Amica mia, in questo momento mi sono rigenerata. Sai come? Con un corsa senza sosta in riva al mare. 30 minuti di fatica, senza fiato, ascoltando il battito del cuore e le onde del mare. E ritrovo me stessa. Non penso a nulla. Solo a me e al piccolo traguardo da raggiungere.
    E ora carica posso affrontare con grinta una nuova giornata con le pesti, il lavoro e tutto il resto. Ognuno ha il suo modo di ricaricarsi, basta farlo.

    1. Amica! Brava bravissima che hai ripreso a farlo. E’ proprio così, ognuno ha il suo metodo, basta trovare quello che ci fa stare meglio!
      Ti abbraccio 💕

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *