L’ingrediente magico che può cambiare la vita

Come ho già scritto di recente in un post sul mio profilo Facebook, quando qualcuno raggiunge i propri obiettivi o inizia a raccogliere i frutti del proprio lavoro, non ha avuto solo e soltanto fortuna.

L’ho capito come sempre tramite l’esperienza: ore ed ore trascorse alla finestra ad osservare la gente che passa e che riesce ad ottenere ciò che desidera.

Come si fa? Sarò capace di farlo anch’io? Come posso rendere diversa la mia vita, io che non so fare nulla di speciale?

Spesso i social network non sono dalla nostra parte. In questa grande rete si osserva tutto ciò che il pubblico vuole far vedere e dai post di Facebook o dalle foto di Instagram non sempre trapelano il sudore, la fatica, la sofferenza, la noia e la paura.

Sembrano tutti perfetti e nati con dei talenti, mentre tu pensi di essere troppo normale per poter fare qualcosa di speciale che possa fare la differenza nella tua vita.

In realtà non è proprio così, non esiste qualcosa di speciale da fare, esiste solo qualcosa da fare.

Ecco arrivati alla scoperta dell’ingrediente magico : l’azione.

Finchè restiamo affacciati a quella benedetta finestra, finchè continuiamo a guardare gli altri pensando a quanto siano belli, bravi e interessanti, non inizieremo mai davvero a preoccuparci della nostra vita ed a “metterci le mani in pasta”.

Siamo davvero tutti esseri speciali, tutti con dei doni e dei talenti e ognuno di noi dovrebbe imparare a guardarsi dentro per scoprire quali sono le proprie meraviglie nascoste e successivamente adoperarsi per utilizzarle al meglio.

A questo proposito vi consiglio un bellissimo libro della coach Natascia Pane dal titolo “Esprimi il tuo talento” , una guida speciale con tanto di esercizi pratici e indicazioni utili per approfondire questo tema.

E una volta scoperti i propri talenti è necessario passare all’azione per tradurre i pensieri in materia. Non importa se non si è pronti, se non si è sicuri, se abbiamo paura di star facendo magari una cosa stupida o poco utile.

Anche qui parlo per esperienza. Sono una perfezionista che teme i giudizi degli altri e di base inizierei qualcosa solo essendo sicurissima e certissima di sapere tutto e di essere preparatissima. Ma purtroppo questa cosa non avviene mai, oppure avviene raramente.

Se si aspetta di essere pronti non si comincia mai.

Bisogna iniziare, AGIRE, e mettere in pratica, anche rischiando di sbagliare. E quando lo fai ti senti bene, perché senti che stai dando un senso al tuo essere, stai esprimendo davvero te stessa.

Ma come faccio ad agire se non so cosa fare? Scopri cosa ti piace: dal giardinaggio, ai viaggi, alla pesca subacquea. Esistono e-book o blog di persone specializzate nella pulizia della casa. Lo sapevi?

Ho parlato di e-book o blog ma è ovvio che, non è necessario condividere la propria arte o i propri talenti, l’importante secondo me è far fluire questa energia che appartiene ad ognuno di noi e creare tramite l’AZIONE.

Vi abbraccio,

Paola

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.